Santuario di Monte Berico - Vicenza Castagna Palace Hotel

Hotel business a Montecchio Maggiore

Santuario di Monte Berico – Vicenza

Situato sull’omonimo colle che sovrasta la città, il Santuario della Madonna di Monte Berico è la meta di culto per eccellenza per i pellegrini che si recano a Vicenza.

Secondo la tradizione, tra il 1426 e il 1428 alla contadina di Sovizzo Vincenza Pasini apparse la Madonna, la quale richiese di far edificare come offerta una chiesa a lei dedicata, in modo da lenire e sconfiggere la grave epidemia di peste che imperversava a Vicenza.

Venne così costruita una prima chiesa gotica a cavallo del 1430: la gestione fu affidata all’Ordine di Santa Brigida, che abbandonò il complesso nel 1435, consegnandolo di fatto ai Servi di Maria.

 

image

Attorno al 1450 risultavano completi il chiostro, la foresteria, l’infermeria e il campanile.

Nel 1480 circa, su progetto di Lorenzo da Bologna, fu sostituito il vecchio coro, mentre la sacrestia e la cappella maggiore vennero edificati attraverso il ricavato ottenuto dalla vendita di un’indulgenza, concessa nel 1476 dal vescovo Giovanni Battista Zeno.

L’architetto Andrea Palladio disegna, nel 1562, un progetto per la nuova realizzazione di un moderno tempio a pianta centrale, che verrà però accantonato. Nel 1578-1579 il Palladio progetta un’aggiunta alla chiesa primaria di 12 metri per lato a pianta quadrata, che verrà realizzata.

262

Nell’agosto del 1630, terminata una gravissima epidemia di peste, si decise di ampliare la chiesa utilizzando come base il progetto palladiano del 1562, al quale l’impresario Carlo Borella riserverà delle modifiche. Venne così realizzata la seconda chiesa.

Nel 1780 vennero edificati i portici progettati da Francesco Muttoni, le tre nuove grandi scalinate laterali sorsero nel 1817, mentre nel 1826 venne avviata la sostituzione del campanile.

La facciata subì un vero e proprio restyling ad opera dell’architetto Giovanni Miglioranza, che lo trasformò in stile neogotico nel 1860.

Nel 1904 la chiesa fu elevata da Papa Pio X al rango di basilica minore.

 

Opere custodite all’interno del complesso

Scultura

 

120a

Le sculture che troneggiano sulla facciata, emblema di SantiAllegorie Virtù, sono riconducibili alla maestria di Orazio Marinali, Giacomo Cassetti e di Francesco Cabianca.

Le statue disseminate lungo il santuario sono tutte di paternità della bottega del Marinali.

 

Pittura

 

d5c96177e7bc854f1e0e6bf64854f3c3

Nell’antico refettorio dei frati si può notare la tela raffigurante la Cena di San Gregorio Magno, realizzata nel 1572 da Paolo Veronese. Particolarità di quest’opera è la scenografia, che con la sua loggia e le sue colonne corinzie rimanda all’architettura del Palladio.

Nella stessa sala si trovano due tele di Alessandro Maganza: la Vergine con i quattro evangelisti e il Battesimo di Cristo.

All’interno della chiesa si possono trovare anche altre opere di pregiata fattura: stalli intarsiati del 1400, l’opera di Bartolomeo Montagna risalente ai primi anni del 1500, raffigurante la Pietà, un telero del pittore veneziano Giulio Carpioni, risalente al XVII secolo e alcune pale d’altare realizzate in epoche differenti.

All’interno del complesso è presente anche un museo che raccoglie dipinti, oggetti sacri, ex voto e paramenti liturgici.

Clicca qui per informazioni sul museo

Orari di apertura della Basilica e Sante Messe qui

Per saperne di più….

 

 

 

 

 

 

 

 

Santuario di Monte Berico – Vicenza

Indirizzo: viale X giugno, 87 - 36100 - Vicenza - Italia
Coordinate GPS 45.5088689, 11.4238256
Villa Cordellina Lombardi Di chiarissimo stampo palladiano, la villa fu eretta per volere del giureconsulto veneziano Carlo Cordellina Molin e fu progettata dall'architetto veneziano Giorgio Massari. I lavori di costruzione durarono…
Ulteriori info
Coordinate GPS 45.5464084, 11.543304
La Cattedrale di Santa Maria Annunciata rappresenta il centro del culto cattolico più frequentato in città ed è attualmente sede vescovile dell'omonima diocesi.   Storia Costruita sopra diverse preesistenze, l'attuale…
Ulteriori info
Coordinate GPS 45.5455052, 11.5356501
Annessa per più di un millennio alla più importante abbazia benedettina del territorio vicentino, l'attuale Basilica sorge ove in epoca romana esisteva una necropoli pagana cittadina. La chiesa primitiva, risalente…
Ulteriori info
Coordinate GPS 45.5454787, 11.5354214
Situata all'interno dell'area centro-occidentale della Regione Veneto, la città di Vicenza rappresenta la patria indiscussa dell'architettura di Andrea Palladio: ciò le ha permesso di essere inclusa dall'UNESCO nell'elenco dei Patrimoni…
Ulteriori info
Coordinate GPS 45.55015915604, 11.549303850263
Risalente al 1580, fu progettato dall'architetto Andrea Palladio: è il primo e più antico teatro stabile coperto dell'epoca moderna. Venne commissionato al Palladio dall'Accademia Olimpica e fu inaugurato nel 1585,…
Ulteriori info
Coordinate GPS 45.531517425815, 11.560266814294
Villa Capra 'La Rotonda' è una villa a pianta centrale, commissionata nel 1566 ad Andrea palladio dall'ecclesiastico vicentino Paolo Almerico. E' ispirata al Pantheon di Roma e rappresenta un unicum dell'architettura di…
Ulteriori info
Coordinate GPS 45.433320290572, 11.51516535752
I Colli Berici   Geografia e morfologia   Formatisi sul fondo di un antico mare nell'arco di un centinaio di milioni di anni, i Colli Berici risaltano nettamente sulla pianura…
Ulteriori info
Coordinate GPS 45.4980159, 11.4213189
Collocato nella parte centro-meridionale rispetto allo splendido territorio della provincia di Vicenza, Montecchio Maggiore (il cui nome deriva da 'monticulus', letteralmente monticello o piccolo monte) è custode odierno della secolare…
Ulteriori info