Il Teatro Olimpico Castagna Palace Hotel

Hotel business a Montecchio Maggiore

Il Teatro Olimpico

Risalente al 1580, fu progettato dall’architetto Andrea Palladio: è il primo e più antico teatro stabile coperto dell’epoca moderna.

Venne commissionato al Palladio dall’Accademia Olimpica e fu inaugurato nel 1585, dopo la realizzazione delle scene fisse da parte di Vincenzo Scamozzi, erede indiscusso del Palladio.

E’ patrimonio dell’umanità UNESCO dal 1994.

 

Vicende costruttive

La costruzione del teatro iniziò nel 1580, anno in cui l’architetto morì, ma i lavori proseguirono sotto la guida del figlio Silla (che si basò sugli appunti del padre) fino al 1584 quando la cavea, completa di loggiato e proscenio, fu portata a compimento.

Teatro Olimpico. Opera di A. Palladio Work of A. Palladio

Si pose il problema della scena a prospettive prevista dall’Accademia ma di cui Palladio non aveva lasciato progetti.

Fu chiamato Vincenzo Scamozzi: egli realizza delle scene lignee caratterizzate da un incredibile illusionismo prospettico

Il teatro venne inaugurato il 3 marzo 1585 con la rappresentazione dell’Edipo Re di Sofocle: le scene ebbero un tale successo che si decise di non smontarle, affinchè diventassero parte integrante del complesso olimpico.

In questa e altre rare occasioni la scena venne illuminata grazie ad un sofisticato sistema di illuminazione artificiale, ideato dallo stesso Scamozzi.

 

vicenzateatro5

Il progetto palladiano ricostruisce il teatro dei romani con una netta precisione archeologica, fondata sullo studio del ‘De Architectura’ di Vitruvio e delle rovine dei complessi teatrali antichi.

Il teatro è stato oggetto di restauro conservativo tra il 1986 e il 1987 e si trova ad oggi in ottimo stato.

Per motivi di tutela non è dotato di impianto di riscaldamento e/o condizionamento e possiede una capienza limitata (massimo 470 persone)

 

Interni

L’interno è decorato con 95 statue realizzate in pietra e stucco, rappresentanti i personaggi legati alla fondazione dell’Accademia Olimpica o del teatro stesso. La frons scenae d’ordine corinzio è ispirata allo schema degli archi trionfali romani a 3 fornici. Si notano la rappresentazione delle dodici fatiche di Ercole, lo stadio con la corsa delle bighe e o stemma di Vicenza, come a collegare la città con il grande mito romano.

 

Clicca qui per gli orari di visita e qui per le tariffe

 

Il Teatro Olimpico

Indirizzo: Piazza Matteotti, 11 - 36100 - Vicenza - Italia Telefono: 0444 222800 Sito web: http://www.teatrolimpicovicenza.it/ Facebook: https://it-it.facebook.com/teatroolimpicovicenza/
Coordinate GPS 45.5088689, 11.4238256
Villa Cordellina Lombardi Di chiarissimo stampo palladiano, la villa fu eretta per volere del giureconsulto veneziano Carlo Cordellina Molin e fu progettata dall'architetto veneziano Giorgio Massari. I lavori di costruzione durarono…
Ulteriori info
Coordinate GPS 45.5454787, 11.5354214
Vicenza, la città di Palladio, il centro con la più alta concentrazione dei suoi mirabili capolavori e la città dove più di ogni altra l’artista ha lasciato segni tangibili del suo…
Ulteriori info
Coordinate GPS 45.531517425815, 11.560266814294
Le ville riconosciute come opera di Palladio sono 24: 16 nel Vicentino, 3 nel Trevigiano, 2 nel Padovano e 1 rispettivamente nel Rodigino, nel Veronese e nel Veneziano. Fra tutte la Villa Almerico – Capra è…
Ulteriori info
Coordinate GPS 45.433320290572, 11.51516535752
I Colli Berici   Geografia e morfologia   Formatisi sul fondo di un antico mare nell'arco di un centinaio di milioni di anni, i Colli Berici risaltano nettamente sulla pianura…
Ulteriori info
Coordinate GPS 45.4980159, 11.4213189
Collocato nella parte centro-meridionale rispetto allo splendido territorio della provincia di Vicenza, Montecchio Maggiore (il cui nome deriva da 'monticulus', letteralmente monticello o piccolo monte) è custode odierno della secolare…
Ulteriori info